Tecnargilla 2016: sistemi e processi all’avanguardia, unici al mondo, in mostra a Rimini

Un intero padiglione, di ben 6.000 mq, ha ospitato dal 26 al 30 settembre l’innovazione, sviluppata da System, per l’industria ceramica, ammirata dal vivo da oltre 32.000 visitatori. Un’esposizioneall’avanguardia, unica nel suo genere per l’impatto tecnologico che lo stand ha saputo trasmettere a tutti coloro che hanno ammirato i processi di System.

Al centro della scena, l’innovazione dirompente di System. Processi unici al mondo per il loro contenuto tecnologico, frutto di un know-how di oltre 45 anni di esperienza, perché dietro ad ogni automazione industriale creata da System, si cela un patrimonio culturale e di ricerca e sviluppo, da rendere l’azienda di Fiorano Modenese, il leader mondiale nello scenario manifatturiero internazionale.
Le novità, che hanno caratterizzato questa edizione di Tecnargilla, hanno coinvolto diversi ambiti applicativi portando ancora una volta, l’innovazione nel settore ceramicodal forte carattere distintivo e unico.

PRIME, E LA FABBRICA DIVENTA DIGITALE
In un’ottica di fabbrica digitale e Industria 4.0, il nostro scopo è quello di definire un nuovo standard nella gestione della manifattura ceramica, proponendo un vero e proprio servizio. Con questo principio di “Ceramica as a Service” i Clienti potranno ridisegnare i loro processi produttivi e condividerli in un’applicazione integrata di utilizzo delle risorse.

Abbiamo messo in atto le nostre conoscenze e il nostro know-how e abbiamo dato vita a PRIME, una piattaforma di servizi software, sviluppata completamente al nostro interno, che mira a controllare la capacità produttiva di interi stabilimenti, ottimizzando la qualità dei processi di controllo e la standardizzazione delle informazioni ricevute dagli impianti, per fornire strumenti di gestione volti al miglioramento della consapevolezza e della ripetibilità decisionale.

Grazie a un’unica interfaccia grafica di ultima generazione e attraverso tecnologie 3D con PRIME lo stabilimento produttivo può essere rappresentato nella sua globalità e dinamicità, consentendo una ricostruzione virtuale dell’intero ciclo produttivo, dove tutti i sistemi sono connessi e possono condividere informazioni di retro-azione o di allineamento dei processi volti al miglioramento del processo stesso in tempo reale. PRIME cattura i dati di produzione che possono essere trasformati in informazioni in modo da guidare le decisioni di business e migliorare KPIs produttivi, di processo e di qualità ridefinendo la catena del valore.